NICOLETTA GIAQUINTA

(presidente)

La Nota Curriculare sarà presto disponibile

ANDREA POZZA

(vice presidente)

La Nota Curriculare sarà presto disponibile

FERDINANDO GALASSI

(segretario E TESORIERE)

Laureato nel 1985 presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Firenze, discutendo una tesi dal titolo “Vissuto depressivo e vissuto alessitimico: valutazione psicometrica di tratti alessitimici in pazienti affetti da Depressione Mascherata”. Dal 1984 al 1986 ha frequentato l’Accettazione della Clinica Psichiatrica Universitaria interessandosi prevalentemente di Psicosomatica. Nel periodo dal luglio 1986 all’agosto 1987 ha disimpegnato l’incarico di ufficiale medico come direttore sanitario. Nel marzo-maggio 1987 ha frequentato un corso di perfezionamento in Sessuologia medica presso l’Università di Firenze. Nel giugno 1988 ha ultimato il corso di formazione in Psicodiagnostica Rorschach A.P.I.T. Nel 1988 ha svolto attività di guardia medico psichiatrica presso la Casa Circondariale di Sollicciano. Ha effettuato (settembre-novembre 1988) un incarico di guardia psichiatrica presso l’Unita’ Operativa di Psichiatria USL 10/D. Ha lavorato (ottobre 1988-marzo 1989) come assistente ospedaliero incaricato presso l’S.P.D.C. USL 10/E, Ospedale Villa Basilewsky. Ha concluso un nuovo incarico (aprile-giugno 1989) di guardia psichiatrica presso l’Unita’ Operativa di Psichiatria USL 10/G. Nel 1987, 1988, 1989 ha effettuato, contemporaneamente ad altre attività, sostituzioni di medici di medicina generale presso le USL 10/C e 10/G ed ha lavorato negli stessi periodi come consulente psichiatrico presso l’Istituto per anziani S. Giuseppe di Sesto Fiorentino. Nel giugno 1989 ha fatto parte della Commissione Regionale di esperti dell’Ordine dei Medici di Firenze per l’ordinamento e l’iscrizione all’albo professionale degli psicoterapeuti.
Si è specializzato in Psichiatria con votazione 70/70 nell’ottobre 1989 discutendo una tesi dal titolo: “Un modello di cura dei disturbi depressivi secondo un’ottica cognitiva”.
Dal 1990 ha cominciato a interessarsi di riabilitazione negli schizofrenici secondo un’ottica cognitivo-comportamentale. Dal febbraio 1990 fino al maggio 1991 è stato Direttore sanitario del Centro di riabilitazione “Istituto A.MI.G.”, convenzionato con l’USL 10/E e del lavoro effettuato ha comunicato al Congresso sulla Riabilitazione della
S.I.P. nel novembre 1990 ed ha pubblicato tre articoli sulle riviste Minerva
psichiatrica e Riabilitazione psicosociale. Dal marzo al novembre 1990 ha svolto un incarico come assistente presso l’Ospedale psichiatrico di S. Salvi, USL 10/E. Nel marzo 1991 ha iniziato un incarico presso l’SPDC dell’USL 10/E come assistente ospedaliero, terminato nel novembre 1991. È stato assistente ospedaliero presso l’SPDC Ospedale Basilewsky, USL 10/E dal marzo 1992 all’agosto 1993; in tale periodo ha svolto numerosi incarichi per l’USL 10/E: ha lavorato presso la struttura intermedia Villino
Moreni, ha fatto parte delle commissioni per l’handicap, ha effettuato il suo lavoro psichiatrico presso l’SPDC.
Ha ultimato nel novembre 1992 il Training di Psicoterapia Cognitiva della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva coordinato dal Dr. Cionini diventando socio ordinario della S.I.T.C.C. Il 16 agosto 1993 si è trasferito dall’Ospedale Villa Basilewsky alla Unità Operativa di Psichiatria del Dipartimento di Scienze Neurologiche e Psichiatriche dell’Università di Firenze presso Careggi come assistente ospedaliero. Qui ha cominciato ad interessarsi prevalentemente di
Disturbi d’ansia (Panico, Fobie ed Ossessioni). Ha ultimato nel 1995 il Training di Sessuologia Clinica della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva della durata di 2 anni.
È consulente toscano della Lega Italiana Disturbi Attacchi Di Panico (LIDAP) per la quale sta effettuando dal 1994 gruppi di terapia cognitivo-comportamentale. Nel 1997 ha tenuto un corso per l’ANEP (Associazione Nazionale Educatori Professionali) dal titolo Tecniche cognitivo-comportamentali nelle psicosi.
Dal 1996, come professore a contratto, sta tenendo due corsi: “Teoria cognitiva e comportamentale” e “Tecniche cognitivo-comportamentali” al terzo e quarto anno della scuola di specializzazione di Psichiatria dell’Università di Firenze.
È dal 1998 specialista in Neurologia. Attualmente è coordinatore del Centro di Terapia Cognitivo Comportamentale dell’U.O. di Psichiatria del Dipartimento di Scienze Neurologiche e Psichiatriche dell’Università di Firenze. Tale Centro, partito nel 1995, ha ambulatori dove vengono utilizzati protocolli di terapia integrata farmacologica e cognitivo-comportamentale. Tali ambulatori vengono effettuati settimanalmente e si occupano di disturbi fobici, di disturbi ossessivi, di disturbi borderline, di disturbi psichiatrici correlati alla neurologia e di disturbi psichiatrici correlati alla menopausa. Vengono effettuate, all’interno del centro, psicoterapie di gruppo, psicoterapie online per disturbi depressivi, psicoterapie cognitivo-comportamentali per i disturbi di panico, per la fobia sociale e per l’aerofobia. Dal 1999 il CTCC collabora con IDS, un sito che si occupa di disagio psichiatrico e psicologico, con varie attività didattiche, cliniche e di consulenza.
Ha effettuato attività di cotrainer per tre anni (1999-2001) presso il Centro Studi Cognitivi di Milano in un training SITCC.
È didatta SITCC dal 2002 ed ha partecipato ad aprire a Firenze sempre nel medesimo anno la scuola ministeriale per la formazione di specialisti in psichiatria SCF di cui è responsabile di training. Insegna Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale presso la scuola di Specializzazione di Psicologia Clinica Università di Siena dal 2004.
Attualmente lavora presso la SOD Psichiatrica dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi in cui è il coordinatore del CTCC, centro di ambulatori di terapia integrata; insegna presso la specializzazione di Psichiatria a Firenze; è psicoterapeuta e come
didatta insegna in varie scuole ministeriali SITCC e AIAMC; ha uno spazio televisivo mensile di 30 minuti in una rete regionale; collabora con numerose riviste e siti.
È direttore della scuola ministeriale di psicoterapia cognitivo comportamentale CTCC Firenze.

DAVIDE DÈTTORE

(DIRETTORE DEL COMITATO SCIENTIFICO NAZIONALE)

Professore associato confermato di Psicologia Clinica presso il Dipartimento di Scienze della Salute dell’Università degli Studi di Firenze, dove insegna “Elementi di Psicopatologia Generale” e “Psicologia e Psicopatologia del Comportamento Sessuale”. Inoltre dal 2014 è Presidente del Corso di Laurea Magistrale in psicologia Clinica e della Salute e Neuropsicologia presso la Scuola di Psicologia dell’ateneo fiorentino.
Dal 1982 al 2015 ha lavorato come socio e responsabile dell’area Clinica presso l’Istituto Miller di Genova e Firenze, svolgendo attività di psicologo clinico e psicoterapeuta e di docente nei vari corsi organizzati dall’Istituto. Dal 2015 ad oggi lavora svolgendo attività di psicologo clinico e psicoterapeuta, con particolare riguardo al campo sessuologico e ai disturbi dello spettro ossessivo compulsivo, a Genova presso il Centro Ellisse e a Firenze presso lo Studio Dettore di Terapia Cognitivo-Comportamentale, che dirige.
Dal 1988 al 2000 ha svolto la funzione di Psicologo presso il Centro A.N.F.F.A.S. di Rapallo; dal 1993 al 2001 ha lavorato in qualità di consulente e supervisore presso il Centro Riabilitativo Arcobaleno di Pontedecimo gestito per conto della U.S.L. 3 di Genova dalla Cooperativa S.A.B.A. e dal 1990 al 1991 ha lavorato presso il centro di riabilitazione “Il Villaggio del Ragazzo” di Lavagna, dal 1996 al 1999 presso il Distretto Sociale di Bolzaneto-Pontedecimo.
È docente presso scuole di specializzazione in psicoterapia riconosciute con decreto del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica (ASIPSE di Milano, Istituto Beck di Roma, Istituto Skinner di Roma, Istituto di Terapia Comportamentale e Cognitiva di Padova, Studi Cognitivi di Firenze, Milano e S. Benedetto del Tronto, e altre). È direttore scientifico dell’istituto ACABS di Reggio Emilia, scuola riconosciuta di psicoterapia cognitivo-comportamentale.
Ha svolto attività di Consulente Tecnico d’Ufficio del Tribunale dei Minorenni di Genova e di Firenze e del Tribunale Ordinario di Genova.
Dal 2000 fino al 2012 è stato responsabile del Reparto di Trattamento Residenziale per il Disturbo Ossessivo-Compulsivo Resistente della clinica psichiatrica Poggio Sereno di Fiesole, Firenze.
Inoltre, dal 2005 al 2010 è stato responsabile scientifico del progetto “Sexual Offenders” presso il carcere circondariale di Prato, volto alla valutazione del rischio di recidiva e al trattamento, in regime di detenzione, dei responsabili di reati sessuali verso adulti e minori.
Ha partecipato come relatore invitato, chairman e/o discussant a più di novanta tra congressi, convegni, workshop, sia nazionali sia internazionali, nel campo della terapia cognitivo-comportamentale, della sessuologia e della psicologia clinica.
Past President dell’Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento e di Terapia Comportamentale e Cognitiva (A.I.A.M.C.), è socio ordinario di importanti società scientifiche nazionali e internazionali, fra cui: IASR (International Academy of Sex Research); ICPM (International College of Psychosomatic Medicine); WPATH (World Professional Association for Transgender Health); AIP (Associazione Italiana di Psicologia, Sezione di Psicologia Clinica).
Ha pubblicato più di cento articoli su riviste scientifiche nazionali e internazionali e capitoli di libri, e undici volumi di psicologia clinica, sessuologia e sui disturbi dello spettro ossessivo-compulsivo.